Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 5 Dicembre 2017 - 18 èlite - Non ci sono ancora commenti

Un altro “Monday night” per l’under 18 Elite di Monacelli, ed un’altra vittoria dopo una partita a tratti sofferta, in cui i Grifoni hanno mostrato più “facce”. Un po’ come successe due lunedì fa a Marsciano, anche se la caratura dell’avversario di ieri sera (non ce ne vogliano nella città del laterizio) era maggiore.

Dopo un avvio troppo morbido dei biancorossi (6-2 Ponte dopo 5 minuti con Saraceni sugli scudi), Stella suonava la carica con una tripla dall’angolo ed un bel canestro in arresto e tiro a centro area. Minieri e Degli Esposti “costruivano” in difesa quanto riuscivano a capitalizzare poi in attacco (10 punti in due nei primi 10’) e, nonostante il difficoltoso inizio dei lunghi perugini, il primo quarto finiva sul +11 per Ciccarelli & Co. (8-19).

Nel secondo quarto arriva l’attesa reazione dei biancorossoverdi di casa, che passano alla difesa a zona, bloccando a lungo l’attacco dei Grifoni, e trovano energia in attacco con tre triple ed un paio di blitz in contropiede, riportandosi a -4 a poco più di un minuto dalla fine (23-27); a poco serve il prodigarsi in area di Sfacteria e Giannoni, che trovano due bei canestri ma sono costantemente ingabbiati dagli avversari. Time out di coach Monacelli, che sortisce l’effetto voluto: due canestri consecutivi dalla media di Lupattelli e tutti negli spogliatoi sul 25-31 per Perugia.

Nella terza frazione la svolta della partita: dopo un paio di minuti di equilibrio con Ponte a -4 (32-36), il Perugia Basket piazza un allungo micidiale aumentando la pressione difensiva con Antonelli e Minieri, vere spine nel fianco dei portatori di palla ponteggiani, e con Lupattelli letteralmente on fire, ottimamente assistito da Belloni e dal positivissimo Degli Esposti: 10 punti consecutivi (con due triple) per lui e parziale di 15-0 che indirizza la partita sulla strada dei biancorossi.

Si entra così nel quarto periodo sul +19 (32-51), nel quale Perugia amministra il vantaggio fino al + 15 finale.

In questa partita si è finalmente registrato il ritorno in campo di Boni, dopo l’infortunio alla mano che gli aveva fin qui negato l’esordio in campionato, mentre è mancato il consueto importantissimo apporto in campo di Veschi, che dovrà operarsi ad un dito e, purtroppo, ne avrà per qualche settimana, e di Brizioli, ancora convalescente dopo la “scavigliata” con Città di Castello, ma che si dovrebbe avere in campo per il prossimo “Monday night” dell’11 dicembre al PalaFoccià con Passignano (palla a due alle ore 19:45). “Monday night” che si preannuncia complesso (come d’abitudine, ormai!), vista la qualità della squadra lacustre, guidata dal grande ex Danilo Zampini.

FORZA GRIFO!

Ponte Vecchio Basket – Perugia Basket 48-63 (8-19; 17-12; 7-20; 16-12)

Arbitri: Luca Ricci, Giada Maino

Ponte Vecchio Basket: Tomassoni 6, Bovini 5, Boriosi 4, Settonce 4, Saraceni 10, Tosti 6, Gori 5, Baldetti 5, Iaconi, Tognoloni, Palatoni 3, Colagrande. All. Casuscelli, Ass. Angeletti.

Perugia Basket: Antonelli 2, Lupattelli 21, Degli Esposti 6, Buchicchio, Sfacteria 5, Ciarapica 2, Boni 2, Giannoni 4, Stella 5, Minieri 11, Ciccarelli 1, Belloni 4. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.