Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 3 Agosto 2019 - Serie C - 2 commenti

Etica. Professionalità. Serietà. “Shakerate” il tutto con la naturale predisposizione a fare canestro e capirete perché Jacopo Marsili è il capitano. Anzi, il Capitano.

Il nuovo Grifo ripartirà da lui. Ancora una volta. Come da tradizione. Un punto di forza che permetterà al coaching staff di avere sul parquet un giocatore sul quale fare affidamento a scatola chiusa o quasi. Lui, Jacopo, l’uomo da cui andare quando c’è da prendere l’ultimo tiro e non solo, quello che più di altri può pagare la cauzione per tutti a giochi rotti grazie ad una mano setosa come poche, è già al lavoro in palestra per presentarsi tirato a lucido in vista della prossima stagione. Anche in questo caso, la tradizione viene rispettata. Ricordate l’etica, la professionalità e la serietà di cui sopra?

Ha voglia di vincere, Marsili. Di misurarsi una volta di più in un torneo competitivo come quello di C Gold. Ha l’ambizione, c’è da scommetterci, di togliersi nuove soddisfazioni dopo la meravigliosa cavalcata di due anni fa, quando fu il go to guy offensivo del gruppo che, guidato dal duo Monacelli-Lupattelli, seppe dominare il campionato di C Silver, vincendo anche la Coppa Umbria in una finale agonica contro Foligno.

Il passato, in ogni caso, è…passato. Meglio guardare avanti. Con nuovi stimoli e con altri obiettivi da raggiungere. A Perugia e con il Perugia. Al cuore non si comanda, d'altronde. Ecco perché nelle scorse settimane, Jacopo ha ricevuto e declinato delle offerte importanti, una di queste estremamente significativa. Nel frattempo, in attesa di quello che gli riserverà il futuro, Marsili suda, corre, si allena per farsi trovare pronto fin dall’inizio della preparazione estiva. Capitano mica per caso.