Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 17 Maggio 2018 - Serie D - Non ci sono ancora commenti

Il gruppo. Tutto nasce dal ritorno in panchina di Coach Numa Tondini, coaudiuvato dall’assistente Carlo Brizioli, con un gruppo eterogeneo, formato da  un numero ristretto di veterani di lunga data quali Matteo Fiorucci (classe “di ferro” 1979) Giulio Tonzani ed Edoardo Cornicchia (entrambi classe 1991), chiamati a “fare da chioccia” ai numerosi giovani, under e non, presenti in squadra (il “duemetri” classe ’96 Corrado Gialletti, il ’97 Federico Coletti, reduce da un intervento al ginocchio, i ’98 Andrea Morante e Lorenzo Pagliacci ed i ’99 Alessandro Tassini, Leonardo Tondini, Niccolò Sartori, Alessandro Tedeschi e Giorgio Bonsignore), con la convinzione che la giusta dose di serietà e duro lavoro con il tempo avrebbe portato a grandi soddisfazioni.

  

Al gruppo iniziale d'allenamento si sono aggiunti, nel corso dell'anno, alcuni ragazzi provenienti dalle due squadre under 18 del Perugia Basket (i “classe 2000” Vairo De Paola, Nicolò Gamboni, Filippo Gialletti, Francesco Ragni, Riccardo Lupattelli, Alessandro Sfacteria ed i “classe 2001” Federico Aprile, Michele Gatto, Alex Palazzoni, Giulio Pennicchi e Daniel Spagnolli), che hanno saputo integrarsi al meglio e trovare il loro spazio all'interno della squadra, e l'esperto Claudio Cataldo (leccese, classe 1992), trasferitosi da Bologna a Perugia per motivi di studio.

  

  

Gli obiettivi. La squadra ha affrontato l'ostico campionato di Serie D senza obiettivi specifici di classifica, ma con la consapevolezza di potersela giocare con tutte le compagini del campionato, dando il massimo, per poi tirare le somme a fine stagione. La partecipazione al campionato di Under 20 è stata voluta con l'intenzione specifica di trasformarsi in un “laboratorio sperimentale” dove i più giovani, con meno minuti e responsabilità in Serie D ed in Serie C, potessero esprimersi al meglio e magari raggiungere una maggiore consapevolezza e maturità.

Nonostante una stagione molto travagliata (ed anche molto sfortunata) dal punto di vista degli infortuni ed acciacchi vari, il gruppo ha saputo reagire disputando entrambi i campionati in maniera più che soddisfacente, riuscendo a vincere anche partite “sporche”, in cui tutti sono riusciti ad esprimersi al meglio in un percorso di costante e positiva crescita.

Grazie all’impegno ed al lavoro in palestra, il gruppo ha conquistato due importanti risultati: con l’Under 20 l’accesso alla Final Four per l’assegnazione del titolo regionale e con la Serie D la finale playoff per il salto di categoria. Al raggiungimento di questi risultati hanno contribuito anche due under che rappresentano delle vere e proprie “colonne” del Perugia Basket di Serie C Silver: Alberto Provvidenza (1998) e Matteo Nana (1999).

 

Prossimi appuntamenti. Il 21 e 22 Maggio, al palazzetto dello Sport di Pontenaia di Todi, l'Under 20 disputerà la Final Four; i perugini dovranno vedersela in semifinale con l'Orvieto Basket, mentre l'altra semifinale vedrà fronteggiarsi i padroni di casa del Basket Todi ed il Basket Club Fratta Umbertide.

In Serie D, dopo aver battuto in semifinale la Pro Loco Cannara chiudendo la serie in 2 gare, i ragazzi di Tondini affronteranno in finale il Basket Assisi, vittorioso, un po’ a sorpresa, in 2 gare sulla compagine del Basket Spello Sioux, squadra che aveva “ammazzato” la stagione regolare, chiudendo con 8 punti di vantaggio sulla seconda in classifica, proprio la UISP Palazzetto. I perugini avranno così il vantaggio del fattore campo, in una serie che si giocherà al meglio delle 5 partite, che vedrà quindi il PalaFoccià come determinante per il risultato finale. L'invito è di accorrere numerosi già da gara 1, che si giocherà Sabato 19 Maggio ore 19.15 proprio al PalaFoccià (mentre gara 3 si svolgerà Sabato 26 allo stesso orario), per spingere con il vostro tifo i nostri ragazzi verso un'incredibile vittoria!