Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 2 Febbraio 2018 - U18 ecc - Non ci sono ancora commenti

Grande vittoria in quel di Jesi per la truppa del Professore, che porta a casa 2 punti decisivi per la qualificazione alla fase successiva. Perugia venivano da un periodo non esaltante, culminato con la cocente sconfitta di Senigallia, in cui i perugini avevano subito gli avversari per tutto l’incontro, senza mai dare segnali di reazione. La partita di Jesi quindi, non arrivava nel momento migliore, visto anche che i ragazzi di coach Nobili occupano la seconda posizione e che da qualche partita hanno aggiunto al roster il forte lungo (205 cm) senegalese del 2002 Konteh, che insieme a Mwana Nzita formano una coppia di lunghi veramente interessante.

La partita: Jesi cerca fin da subito di prendere le redini dell’incontro, con le bombe di Galiano e il gioco da sotto si Konteh; Perugia è un po’ in difficoltà, ma Gomez si conferma in gran forma e piazza 3 bombe che tengono le 2 squadre a contatto.

Nel secondo quarto Jesi spinge ancora sull’acceleratore, ma gli ospiti non ci stanno, con Ciofetta bravo a servire i compagni e a contenere il forte Mentonelli, Ragni colpisce più volte da 3 punti, mentre Faina, distintosi per alcune realizzazioni di ottima fattura, nell’ultimo minuto recupera 2 palloni in maniera spettacolare, che non vengono però tramutati in canestri, mentre nei capovolgimenti di fronte, Galiano colpisce 2 volte da 3 punti, andando al riposo lungo sul + 4 Jesi.

Nel terzo quarto Mentonelli cerca di trascinare i suoi e insieme al solito Konteh, portano Jesi sul + 9; sembra la fuga decisiva, ma dopo il time out i grifoni riprendono a macinare gioco, Aprile è bravissimo nel farsi trovare pronto sotto canestro e nelle chiusure nella propria area, mentre Spagnolli inizia a farsi sentire nei 2 lati del campo.

Nell’ultimo quarto, i padroni di casa provano a dare la spallata decisiva al match, portandosi sul + 12 a 8.30 dalla fine. Piselli chiama time out e evidentemente riesce a ricaricare i suoi; infatti Gamboni piazza subito una bomba che fa saltare la panchina biancorossa, seguita da un’altra di Ciofetta. La partita si accende, la difesa dei grifoni crea più di un problema agli avversari, con Palazzoni che diventa determinante sotto il proprio canestro e mette 2 fondamentali tiri da sotto, mentre Faina e Gomez firmano il sorpasso e l’allungo finale.

Bellissima e importante vittoria, contro un avversario davvero forte e soprattutto, qualificazione alla fase successiva acquisita. Bisognerà vedere solo se ci si arriverà da terzi o da quarti.

Prossima partita giovedì 8 febbraio al PalaFoccià contro la Stamura Ancona, alle 18.30

 

AURORA JESI – PERUGIA BASKET  68 – 75  (17-14, 20-19, 17-18, 14-24)

JESI: Mentonelli 17, Mosca, De Santis,  Giacchè, Magini, Mwana Nzita 2, Strappato, Guy Achi 5, Chiariotti,  Galiano 15, Bartolucci 2, Konteh 27 All. Nobili

PERUGIA BASKET: Gialletti, Ciofetta 8, Faina 23, Gomez 14, Spagnolli 6, De Paola, Gialletti, Ragni 11, Palazzoni 4, Aprile 6, Gamboni 3. All. Piselli, Ass. Boccioli.

Arbitri: Guercio e Uncini