Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 1 Dicembre 2017 - 18 èlite - Non ci sono ancora commenti

Il mini tour de force “NBA style” dei ragazzi di Monacelli, che la scorsa settimana hanno giocato due partite in tre giorni, ha permesso loro di conquistare il primo posto solitario nel girone B.

La settimana si era aperta lunedì 20 novembre con la trasferta serale al PalaPippi di Marsciano, nella quale i Grifoni si sono imposti sulla Nestor Basket dei coaches Renato Valigi e Alessandro Mancini per 79-38. Dopo un primo tempo molto ben giocato dai perugini, attenti in difesa e concreti in attacco, durante il quale hanno mostrato anche diverse giocate spettacolari, chiuso su un eloquente 59-18, nella seconda metà di gara gli azzurri marscianesi hanno reagito di orgoglio, opponendo una maggiore fisicità in difesa e a rimbalzo.

I Grifoni, rientrati in campo forse deconcentrati per via del largo vantaggio, non sono più riusciti a venire a capo della situazione, nonostante dalla panchina arrivassero “indicazioni” su come affrontare la zona avversaria. Il risultato è stato un parziale di 20-20 nei secondi 20 minuti che ha lasciato un po’ di amaro in bocca ai biancorossi, nonostante la vittoria.

Il tabellino della partita:

Nestor Basket Marsciano – Perugia Basket 38-79 (5-31; 13-28; 6-8; 14-12)

Arbitri: Luca Ricci, Gian Paolo Fazzino

Nestor Basket Marsciano: Rinaldi 4, Pinci 3, Pintori 8, Temperoni 6, Romoli 8, Carloni 2, Gatto, Marinelli 5, Bussottoli 2, D’Innocenzo, Pigini, Caporali. All. Valigi, Ass. Mancini.

Perugia Basket: Antonelli 6, Veschi 5, Lupattelli 14, Degli Esposti, Buchicchio, Sfacteria 10, Ciarapica 14, Giannoni 4, Stella 2, Ciccarelli 10, Belloni 4, Brizioli 10. All. Monacelli, Ass. Lupattelli.

 Mercoledì 22 è arrivata l’affermazione al PalaFoccià con il Città di Castello Basket di coach Lucio Benni per 73-26. Questa volta Antonelli e soci non hanno smarrito la “retta via” all’intervallo e, dopo essere andati al riposo lungo sul 39-11, hanno tenuto alta la concentrazione realizzando un parziale di 34-15 nel secondo tempo.

Una più che discreta attitudine difensiva mostrata da tutti gli undici messi in campo (Boni è andato in panchina solo per onor di firma, non avendo ancora completato il recupero dalla frattura alla mano sinistra), abbinata ad un più che soddisfacente gioco di squadra, condito da molte buone scelte di tiro, hanno permesso ai giovanotti di Monacelli di gestire piuttosto agevolmente la partita, nonostante i tifernati, una buona squadra, dotata di centimetri e di discreti tiratori, non abbiano mai mollato, soprattutto in difesa.

Da sottolineare le prove di Lupattelli (24 punti per lui), Sfacteria (12 punti e tanti rimbalzi) e Degli Esposti (recuperi ed assist in quantità uniti ad 8 punti), ma tutti i Grifoni hanno prodotto qualcosa di utile per aiutare la squadra.

Unica nota stonata l’infortunio alla caviglia patito da Brizioli, il cui recupero per la prossima partita, in programma lunedì 4 dicembre alle 20:30 a Ponte San Giovanni con la Ponte Vecchio, sarà valutato in settimana dal Dr. Claudio Cesarini, fisioterapista di fiducia del Perugia Basket.

Il tabellino:

Perugia Basket – Città di Castello Basket 73-26 (18-7; 21-4; 12-7; 22-8)

Arbitri: Carmelo Morina, Giada Maino

Perugia Basket: Antonelli 8, Veschi, Lupattelli 24, Degli Esposti 8, Sfacteria 12, Ciarapica 4, Boni n.e., Giannoni 2, Stella 5, Ciccarelli 2, Belloni 6, Brizioli 2. All. Monacelli, Ass. Lupattelli.

Città di Castello Basket: Bianchini, Polenzani N. 5, Soldi 2, Renghi 1, Naranjo 7, Coltrioli, Del Corto, Grammatico 4, Biagioni 4, Polenzani M. 2, Esposito 1, Massetti. All. Benni.