Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 5 Giugno 2019 - Eventi - Non ci sono ancora commenti

Per un paio di giorni, il Pala Foccià prima ed il Pala Pellini poi, sono stati il teatro di uno stage che ha arricchito, c’è da scommetterci, chi vi ha partecipato.

E’ stato così per i 18 ragazzi - di cui quattro provenienti dal Fratta Umbertide e dalla Virtus Assisi grazie alla collaborazione tra i vari club -, che guidati da Alessandro Guidi, il coach della Nazionale italiana Under 16 e Under 15, hanno potuto mettersi alla prova con due allenamenti che il Ct ha condotto sulla falsariga della tipologia di quelli delle squadre azzurre da lui gestite.

E’ stato così per gli allenatori del Perugia Basket e di altre società intervenute che hanno assistito Guidi durante le sessioni.

Lo è stato, anche e soprattutto perché l’avvento di Guidi a Perugia - voluto fortemente dal management del Grifo e reso possibile grazie al solido legame con il nostro coach, Luca Monacelli, - è stato sinonimo di confronto continuo e costante. Non certo un particolare di poco conto. Anzi. Prima degli allenamenti, infatti, Guidi ha spiegato agli allenatori il lavoro che avrebbe svolto, per poi confrontarsi con i diretti interessati a sessione ultimata.

Ecco perché, la due giorni di lunedì e martedì scorso, potrebbe rivelarsi solo una sorta di anteprima perché Guidi potrebbe tornare a Perugia anche nei prossimi mesi. Stay tuned…