Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 4 Novembre 2018 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

Non è bastata una partita gagliarda. Non è bastato arrivare all’ultimo quarto con la soluzione del giallo ancora lontana. Non sono bastati i 25 punti realizzati da Monacelli, miglior marcatore della sfida. Il Perugia Basket torna da San Benedetto con la sesta sconfitta in altrettanti match anche e soprattutto per “colpa” di quel gap di inesperienza rispetto agli avversari che, nei momenti cruciali, non fa mai pendere la bilancia in favore dei ragazzi di Boccioli.

Privo, una volta di più, di Marsili e Domenis, Perugia parte male. San Benedetto si porta subito avanti di dieci lunghezze (12-2) ma i biancorossi hanno poi il merito di ricucire lo strappo.

La gara ha un andamento “schizofrenico” perché i marchigiani ricostruiscono un break che li porta a +13 che, però, serve a poco visto che Monacelli e soci non solo rimontano ma hanno anche la bravura di mettere la testa avanti. Nel finale di gara, Perugia paga dazio alle triple di Ortenzi e Pebole, così come alla mancanza di freddezza e cinismo nelle fasi più calde che non permettono ad un buon Grifo di interrompere la striscia negativa. 

 

Sambenedettese Basket - Perugia Basket 80-76 (28-18, 18-22, 15-19, 19-17)

Arbitri: Pisetta e Ciaralli.

Sambenedettese Basket: Ortenzi 24, Cesana 2, Bugionovo 22, Murtagh 7, Pebole 23, Capleton ne, Quinzi, Correia ne, Roncarolo 2, Quercia, Carancini, Lucenti ne. All. Aniello.

Perugia Basket: Ciofetta 3, Righetti T. 13, Antonielli 5, Frolov 9, Monacelli 25, Righetti L., Faina 11, Fiorucci ne, Nana 8, Cornicchia ne, Gagliardoni 2, Gomez ne. All. Boccioli, ass. Vispa e Monacelli.