Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Giovedì 16 Agosto 2018 - Grifoni on the road - Non ci sono ancora commenti

Grande, grandissima opportunità quella che si è guadagnata il nostro Edoardo Moretti, ala-pivot di 199 cm classe 1998, cresciuto nel Perugia Basket dal minibasket fino al primo anno Under 18.

Edoardo al tiro in divisa Perugia Basket, nel campionato U17 2014-'15

Trasferitosi nell’estate del 2015 alla Vuelle Pesaro, dove ha completato i tre anni di formazione nel settore giovanile, partecipando anche a due finali nazionali Under 20, Edoardo a Pesaro ha maturato anche una buona esperienza nel basket senior, allenandosi stabilmente nell’ultimo anno con la squadra pesarese di serie A1 e giocando tutti e tre gli anni, in doppio tesseramento, in serie C Silver con il Bramante Pesaro.

Edoardo, #20, con la squadra del bramante Pesaro

L’esperienza da lui maturata in questi anni, oltre, naturalmente, alle sue qualità fisiche e tecniche, hanno fatto sì che Edoardo sia stato chiamato alla corte di coach Alessandro Rossi presso la Zeus Energy Group NPC Rieti, in serie A2! Il presidente dei sabini Giuseppe Cattani, nel presentarlo, ha ricordato che già tre anni fa il responsabile del settore giovanile reatino Gianluca De Ambrosi aveva tentato di portarlo da loro, ma poi l’affare sfumò.

Edoardo al PalaSojourner, il giorno della firma del contratto con la NPC Rieti

Oggi per Edoardo comincia una nuova, stimolante avventura: far parte in pianta stabile del roster di una squadra di serie A2, con la concreta possibilità di entrare regolarmente nelle rotazioni. Roster che annovera, tra gli altri, l’ex Perugia Basket Giovanni Carenza e con l’ex nazionale Angelo Gigli: un ottimo banco di prova e la garanzia di avere a disposizione compagni di squadra che gli daranno ampie possibilità di miglioramento individuale!

Ad Edoardo va il nostro più sincero “in bocca al lupo” per una stagione di successi e soddisfazioni in maglia amaranto-celeste, con l’augurio che questo passo rappresenti l’inizio di una bella carriera sportiva!

Forza Edoardo!