Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 7 Maggio 2018 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

A tempo quasi scaduto. All’overtime. Al termine di 45 minuti thrilling, di un giallo che neanche Agata Christie.

Il mistero si svela soltanto alla fine, all’ultima pagina di un libro in cui sono Provvidenza e la provvidenza in senso letterale a recitare il ruolo dei protagonisti indiscussi. Guido vede (il difensore che tarda nel close-out) e provvede a mandare in aria dall’angolo la palla della possibile vittoria. La traiettoria sembra quella giusta, il pubblico che gremisce il Foccià si alza in piedi, 3-2-1, Ciuf, canestro! E’ festa grande, grandissima. E’ emozione ed adrenalina pura, gli ingredienti imprescindibili per chi domenica dopo domenica compete per andare oltre i propri limiti.

Partita dura doveva essere e partita dura è stata contro Foligno. Contro un avversario capace di essere padrone del proprio destino durante quasi tutto l’arco di una gara in cui ha il merito di fare sempre o quasi corsa di testa. Quel “quasi”, però, non è un dettaglio da poco perché quando davanti a te ti trovi un gruppo come la Liomatic non puoi permetterti di chiudere davvero la contesa. E così, dopo un simil “wired to wired”  - espressione americana usata per sottolineare la capacità di una determinata squadra di stare sempre davanti durante la gara - Perugia impatta con Nana a 30 secondi dalla fine. C’è ancora vita, c’è ancora speranza anche perché la sfida vive di 5 minuti aggiuntivi. All’overtime Perugia prova a staccare Foligno all’ultima curva, va sopra di 6 ed il traguardo sembra sempre più vicino. Gli ospiti, però, non mollano. Anastasi, a 28 secondi dalla fine, decreta la parità sul 78 pari. E’ tutto da rifare. Servono cinismo e lucidità per evitare il secondo supplementare. A rivelarsi fondamentale è soprattuto Guido Provvidenza che sulla sirena o quasi vede e provvede con la tripla che fa scattare la festa al Foccià.

Una festa sobria, perché la serie è tutt’altro che finita. Mercoledì è già tempo di gara 2 a Foligno.

 

Liomatic Perugia Basket - Lucky Wind Foligno 81-78 d.t.s. ( 14-21, 13-15, 15-14,18-10, 11-8)

Arbitri: Antonelli e Pedini.

Liomatic Perugia Basket: Ciofetta 3, Righetti . l, Faina 2, Provvidenza 15, Gagliardoni, Nana 4, Domenis, Provvidenza G.18, Righetti T., 10, Marsili 16, Spagnolli, Gomez 3. All Piselli, ass. Boccioli. 

Lucky Wind Foligno: Berazzi, F.osti f 1, Anastasi 8, Finauro 7, Tosti G. 7, Rath 9, Mariotti 10, Facci, Guerrini 2, Marani 2, Marchionni 14, Karpuk 8. All.Ssansone, ass. Mariani.