Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 12 Agosto 2019 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

No, non siamo ancora al momento classico di “gioventù al potere” ma del Grifo di quest’anno faranno parte due giovani talentini niente male. Uno, Riccardo Lupattelli, “sanguina” biancorosso. Questione di DNA e non c’è bisogno di spiegare il perché. Combo-guard di 182 cm, il “Lupo” torna alla base dopo la più che positiva esperienza in C Silver a Gualdo Tadino, dove ha affinato le proprie qualità agli ordini di coach Luca Palmerini. Personalità, amore per il gioco ed una certa confidenza con il canestro non mancano di certo a Riccardo, voglioso di “rubare” i segreti a chi gli è davanti a livello di gerarchie. L’altro talentino è Francesco Ragni, ala piccola di 186 cm che nella Pallacanestro Perugia ha saputo mettersi in mostra. Adesso, anche per l’altro “millennial” del Grifo, ecco che si presenta una stimolante opportunità. Con il suo ottimo tiro da fuori e doti atletiche non comuni, proverà a dire la sua. Al Pala Foccià, il nuovo che avanza promette più che bene.