Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 6 Gennaio 2019 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

Qualità e carattere. Abnegazione, “garra” in dosi elevate e voglia di rendere possibile quello che solo sulla carta sembrava impossibile o quasi. Nella prima trasferta dell’anno, la squadra di Boccioli ottiene una vittoria con i fiocchi (la prima in trasferta) al cospetto di una delle “grandi” del campionato: l’Unibasket Lanciano.

Il Grifo manda 4 uomini in doppia cifra (Marsili top scorer a quota 20), ma soffermarsi sui singoli dopo una vittoria del genere rischierebbe di offuscare quanto fatto da una squadra che prende in prestito il motto tanto caro a Alexandre Dumas: uno per tutti, tutti per uno.

Dopo un inizio di partita in cui Lanciano mette subito a segno due bombe, Perugia ha il merito di restare sempre in linea di galleggiamento. E’ vero, nel primo quarto il canestro avversario sembra troppo piccolo ma la costruzione dei tiri è qualitativa e la difesa rimane la base principale su cui provare ad orchestrare la rimonta. Nel parziale successivo, ecco che quei buoni tiri si tramutano in canestri (saranno ben 28 nei secondi 10 minuti di gioco). Buon segno, anche perché nella propria metà campo il Grifo continua a rimanere sul pezzo, mentre Lanciano dà la sensazione di perdere via via lucidità con il passare dei possessi. Dopo l’intervallo lungo gli abruzzesi si rifanno sotto ma Perugia non molla di un centimetro. E così, si entra nell’ultimo quarto con Gagliardoni e compagni padroni del proprio destino. Destino che è dalla parte ai biancorossi, bravi a mantenere la lucidità necessaria per lucrare sul vantaggio acquisito nei primi tre quarti. Il miglior viatico per iniziare l’anno con il botto. Con un successo importante frutto di qualità e carattere, garra e voglia di rendere possibile quello che alla vigilia sembrava impossibile. Espugnare il campo della capolista in coabitazione con la Valdiceppo. Mica male.

 

Unibasket Lanciano - Perugia Basket 62-78 (16-8, 13-28, 16-21, 17-21)

Arbitri: Giambuzzi e Ciaralli


Unibasket Lanciano: D'Eustachio 12, Cukinas 11, Adonide 4, Mordini 8, Martelli 12, Masciopinto, Di Giovanni, Capuani 3, Ranitovic 8, Cancelli 4. All. Corà
Perugia Basket: Ciofetta 4, Gagliardoni 11, Righetti, Antonielli 6, Marsili 20, Faina 11, Fiorucci ne, Nana 4, Frolov 15, Gomez 7. All. Boccioli, ass. Vispa e Monacelli.