Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 11 Febbraio 2018 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

Quando devi salire in vetta, toccare finalmente la cima più alta, quella tanto agognata, si sa che gli ultimi metri sono quelli più difficili. E’ stato così anche per il Perugia Basket che contro Todi andava non soltanto a caccia della nona vittoria consecutiva ma anche e soprattutto voleva chiudere i conti in regular season. Voleva salire definitivamente in cima alla C Silver, in attesa del redde rationem nei playoff.

Così non è stato, l’assalto alla vetta, complice anche il successo dell’Adrilog Assisi contro Gualdo, è  solo rimandato.

Ci può stare. Anche perché nel k.o. di ieri sera ci sono certo i demeriti di Marsili e compagni, slegati in attacco e più che propensi a perdere qualche palla di troppo. Ci sono, però, anche i meriti dei ragazzi di Olivieri, capaci di fare corsa di testa per tutta la sfida. Solo nel finale, quando si era ormai in carenza d’ossigeno, il Grifo (che durante la gara ha perso Antonielli per un problema al dito) ha provato a scuotersi ricucendo lo strappo da -16 al -8. Rimonta che poi non si è concretizzata perché Rombi (top scorer della gara a quota 25 punti) ha ricacciato indietro un Perugia che in settimana saprà trarre tesoro dal meritato k.o. di Todi. Più di una volta, i ragazzi di Piselli hanno dimostrato di saper reagire…

 

 

Almasa Basket Todi - Perugia Basket 81-65 (17-15,  20-15, 25-19, 19-16)

Arbitri Silvestro e Antonelli.

 

Almasa Basket Todi: Rombi 25, Pandimiglio 2, Agliani 11, Buondonno 5, Tomassini, Trequattrini, Olivieri 9, Bartoccini, Tascini, Chinea 5, Orazi 5, Simoni 19. All. Olivieri        

Perugia Basket: Antonielli 6, Faina 2, Provvidenza A. 2, Gagliardoni, Nana, Provvidenza G. 9, Righetti 23, Marsili 17, Spagnolli, Gomez 6. All. Piselli, ass. Boccioli.