Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Sabato 24 Marzo 2018 - 18 èlite - Non ci sono ancora commenti

I Grifoni Under 18 Élite di coach Monacelli cominciano bene la seconda fase del campionato, andando ad espugnare il palasport di Narni con una partita attenta in difesa e di grande collaborazione in attacco. Ma prima di passare alla cronaca della gara, riepiloghiamo quanto successo nel girone di ritorno della fase di qualificazione, che ha permesso ai ragazzi in biancorosso di chiudere al primo posto il girone B con 13 vittorie e 1 sconfitta.

RIASSUNTO DEL GIRONE DI RITORNO DELLA FASE DI QUALIFICAZIONE, CON I TABELLINI DELLE PARTITE

1a di ritorno:  Basket Club Fratta Umbertide – Perugia Basket 53-65 (5-19; 12-16; 24-19; 12-11)

Arbitri: Antonio Errico, Marius Racsan

Basket Club Fratta Umbertide: Gregori 14, Conti 9, Pistoletti, Rondoni, Nunzi, Bartolini 4, Guerri 11, Iaia, Mancini 5, Caporali 8, Ceccagnoli, Berti 2. All. Orticagli, Ass. Bartolini.

Perugia Basket: Antonelli 2, Lupattelli 13, Versiglioni 4, Buchicchio, Ciarapica 10, Boni, Giannoni, Stella 6, Minieri 15, Ciccarelli 2, Belloni 6, Sfacteria 7. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Dopo un primo tempo ben giocato dai biancorossi, chiuso sul +18 (17-35), nella ripresa i ragazzi di Orticagli e Bartolini hanno reagito alla grande, grazie al cambio di difesa unito ad un netto cambio di atteggiamento, ed infilando una serie notevole di triple, con Guerri e Gregori sugli scudi. Il Fratta recupera e a 3 minuti dalla fine è a -4 (53-57). Nel finale Minieri e Stella (ottima partita, la loro) chiudono tutti i varchi in difesa e sono glaciali dalla linea della carità, così Perugia vince di 12. Il Fratta, nonostante la sconfitta, ha destato un’ottima impressione, che confermerà nel prosieguo del girone vincendo le rimanenti 6 partite e qualificandosi alla seconda fase come terza.

2a di ritorno:  Perugia Basket – UISP Palazzetto Perugia 74-49 (18-16; 18-6; 20-13; 18-14)

Arbitri: Francesco Lombrici, Davide Zanfardino

Perugia Basket: Antonelli 2, Lupattelli 12, Degli Esposti, Buchicchio 2, Ciarapica 10, Boni 9, Giannoni 2, Stella 2, Ciccarelli 4, Belloni 8, Sfacteria 11, Brizioli 12. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

UISP Palazzetto Perugia: Caporalini, Nicolini 4, Meucci 2, Muzhani 2, Ligi 2, Sbordone 6, Mammoli 2, Intalan 10, Politi 4, Locchi, Bellini 5, Becchetti 12. All. Santucci.

Il derby è stato molto più equilibrato di quanto non dica il punteggio finale. Nel primo quarto, infatti, Becchetti, ben assistito da Intalan, ribatteva colpo su colpo alle iniziative di Brizioli e Lupattelli e manteneva la partita in equilibrio. Nella seconda frazione, invece, i Grifoni hanno preso in mano le redini della partita raggiungendo la doppia cifra di vantaggio per non abbandonarla più. Onore ai ragazzi di Coach Santucci che non hanno mai mollato, dimostrando notevoli progressi rispetto al girone di andata; progressi che hanno portato i perugini a vincere due partite (con Marsciano e con Ellera) ed a giocarsi tutte le altre (eccezion fatta, forse, per la gara di Passignano, affrontata con il roster decimato dall’influenza).

3a di ritorno:  Perugia Basket – Nestor Basket Marsciano 102-36 (24-4; 20-5; 25-14; 33-13)

Arbitri: Gabriele Pedini, Lorenzo Lupetti

Perugia Basket: Antonelli 8, Veschi 12, Lupattelli 19, Versiglioni 11, Buchicchio 4, Minieri 22, Cenerini 9, Rossi, Ciccarelli 7, Sfacteria 3, Lucarini 1, Brizioli 6. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Nestor Basket Marsciano: Rinaldi 6, Pinci 2, Pintori 9, Temperoni 4, Romoli 5, Carloni 5, Gatto 2, Caporali 3. All. Mancini.

Partita purtroppo senza storia, con i marscianesi che si sono presentati al PalaFoccià con soli 8 ragazzi e lamentando le assenze di alcuni degli elementi più incisivi.

4a di ritorno:  Città di Castello Basket – Perugia Basket 40-50 (9-16; 15-10; 10-9; 6-15)

Arbitri: Gabriele Pedini, Alex Becchetti

Città di Castello Basket: Biagioni, Grammatico 6, Soldi 12, Renghi, Naranjo 2, Coltrioli, Polenzani N., Volpe 1, Polenzani M., Esposito 11, Massetti 8. All. Benni, Ass. Ciaccarini.

Perugia Basket: Veschi 4, Lupattelli 22, Buchicchio, Ciarapica 6, Boni 2, Giannoni, Stella 4, Cenerini 8, Rossi, Ciccarelli 2, Belloni, Sfacteria 2. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Dopo un buon avvio, che aveva visto i Grifoni portarsi rapidamente sul +9 (5-14), coach Benni aggiustava la difesa e riusciva ad imbrigliare l’attacco perugino. Lentamente, spinti da Esposito, Soldi e Massetti, i padroni di casa rosicchiavano il vantaggio ospite fino al sorpasso a 5 minuti dalla fine (40-38). Con le spalle al muro, i Grifoni stringevano ulteriormente le maglie difensive, mentre in attacco Veschi e Lupattelli confezionavano il parziale di 12-0 che chiudeva la contesa. Una vittoria sofferta ma fortemente voluta.

5a di ritorno:  Perugia Basket – Ponte Vecchio Basket 50-47 (14-12; 8-13; 9-12; 19-10)

Arbitri: Carmelo Morina, Gianpaolo Fazzino

Perugia Basket: Antonelli 2, Lupattelli 15, Degli Esposti 6, Buchicchio 2, Ciarapica, Boni 2, Giannoni, Stella 2, Rossi, Ciccarelli 4, Belloni 10, Sfacteria 7. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Ponte Vecchio Basket: Tomassoni 7, Bonini 3, Boriosi 2, Saraceni 14, Tosti 2, Gori 12, Baldetti 3, Settonce 4, Tognoloni, Rombi, Platoni, Colagrande. All. Casuscelli, Ass. Angeletti.

Vittoria all’ultimo tuffo per i Grifoni, in una partita cominciata male e portata avanti peggio per oltre tre quarti. Merito dei ponteggiani, sicuramente, trascinati dall’ispirato Saraceni e dal caldissimo Gori (quattro triple per lui), ma Antonelli e compagni hanno fatto di tutto per complicarsi la vita. Sotto di 9 a poco più di 8 minuti dalla fine, i biancorossi, sostenuti da un buon Belloni ed un positivo Sfacteria, hanno ritrovato la forza per rimontare grazie ad un paio di triple di Lupattelli ed alla ritrovata solidità difensiva.

6a di ritorno:  Basket Passignano – Perugia Basket 59-57 (23-12; 10-20; 14-21; 12-4)

Arbitri: Claudio De Felice, Luigi Antinucci

Basket Passignano: Piccioloni 9, Marsano 4, Bucaioni 3, D’Andrea 8, Rossi 4, Baccari 10, Meattini 2, Locatelli 19. All. Zampini, Ass. Mercaldo, Santucci.

Perugia Basket: Antonelli, Veschi 4, Lupattelli 13, Degli Esposti 11, Buchicchio 2, Ciarapica 2, Boni 11, Giannoni, Stella, Ciccarelli 5, Belloni 2, Sfacteria 7. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Al termine della terza partita consecutiva combattuta punto a punto, il Perugia Basket subisce il primo stop stagionale, bruciante per il modo in cui è maturato: contro un Passignano con soli 8 ragazzi a referto, dopo una brutta partenza ed un buon recupero che aveva portato i ragazzi di Monacelli dal -13 (23-10) al + 7 (50-57), sprecando una serie incredibile di opportunità in contropiede nel terzo e quarto periodo e segnando la miseria di 4 punti nell’ultima frazione. Onore ai ragazzi di coach Zampini, che con questa vittoria hanno blindato il secondo posto, ed una tirata d’orecchie ai biancorossi.

7a di ritorno:  Perugia Basket – Casa del Lampadario Ellera 80-43 (20-10; 22-14; 18-15; 20-4)

Arbitri: Irene Pirisinu

Perugia Basket: Antonelli 4, Veschi 12, Lupattelli 4, Degli Esposti 9, Ciarapica 14, Boni 4, Giannoni 2, Stella 5, Minieri 8, Ciccarelli 8, Belloni 10. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.

Casa del Lampadario Ellera: Drilli, Hu J., Hu K., Corsini 5, Biancalana 13, Ercolanoni 2, Galigani 2, Cristiano 7, Tacconi 6, Graziano 8. All. Bencivenga.

Con Ellera si chiude il girone di ritorno. Partita approcciata bene dai Grifoni, che prendono subito il comando della gara per non lasciarlo più, incrementando costantemente il vantaggio grazie ad una difesa attenta ed un attacco collaborativo e, finalmente, produttivo.

SECONDA FASE

In questa fase le prime quattro squadre classificate del girone B giocano partite di andata e ritorno contro le prime quattro classificate del girone A, portandosi dietro i punti conquistati nella fase di qualificazione con le altre tre squadre del proprio girone; dopo le otto giornate della seconda fase, le prime quattro squadre classificate accederanno la “Final Four”, che si disputerà al PalaFoccià di Ferro di Cavallo il 28 ed il 29 maggio. Gli avversari del Perugia Basket nella seconda fase saranno, in ordine di piazzamento: UBS Foligno, Basket Assisi, Basket Todi, Narnia 2014. La classifica all’inizio della seconda fase è la seguente: UBS FOLIGNO 12, PERUGIA BASKET 10, BASKET ASSISI 8, BASKET PASSIGNANO 8, BASKET CLUB FRATTA UMBERTIDE 4, BASKET TODI 2, PONTE VECCHIO BASKET 2, NARNIA 2014 2.

1a giornata - Il nostro cammino prende avvio a Narni, contro la compagine allenata da coach Luca Salvati, che annovera tra le proprie fila il 2,05 Dorin Buca, interessantissimo prospetto classe 2002, recentemente rientrato dopo un grave infortunio. I Grifoni ci mettono qualche minuto a carburare in attacco, ma quando riescono a trovare confidenza con il canestro prendono il largo, perché la difesa tiene tutte le penetrazioni e taglia i rifornimenti vicino a canestro al totem Buca, il quale, comunque, tiene in linea di galleggiamento i suoi con due triple ed un “long two”. Al primo mini-riposo Perugia è avanti di 7, ma è nel secondo periodo che i ragazzi di Monacelli danno il meglio: Minieri detta i ritmi da par suo, Belloni e Lucarini si battono come leoni nel pitturato, Lupattelli concretizza, ma tutti i ragazzi portano il loro importante contributo che determina il break decisivo. A metà tempo i Grifoni sono sul +24. Nella ripresa la partita prosegue sulla stessa falsariga e, nonostante Belvedere e Giombini non si diano per vinti, il distacco cresce fino al 32-82 finale. Il prossimo impegno dei Grifoni sarà giovedì 29 marzo al PalaFoccià contro il Basket Assisi; palla a due alle 21:00.

Narnia 2014 – Perugia Basket 32-82 (11-18; 7-24; 4-18; 10-22)

Arbitri: Rexhinald Petritaj, Federico Serafinelli

Narnia 2014: Belvedere 9, Paggini 4, Buca 10, Charles, Crocione, Menciotti, Giombini 3, Maso, Montini, Arcangeli 2, Francia 2, Asciutti 2. All. Salvati.

Perugia Basket: Boni, Veschi 8, Lupattelli 17, Antonelli 6, Degli Esposti 6, Ciarapica 6, Ciccarelli 2, Stella 5, Buchicchio 2, Belloni 12, Minieri 8, Lucarini 10. All. Monacelli, Ass. Lupattelli, Ferracane.