Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 21 Settembre 2015 - il direttore racconta - Non ci sono ancora commenti

 

Dopo Jack Mariani, anche un altro pezzo del favoloso gruppo ’86 ci lascia.

Jacopo Marsili, il nostro giocatore più titolato con 5 promozioni nel proprio palmares, ha deciso di fare una esperienza in Australia dove cercherà di migliorare il proprio inglese ora non proprio eccellente, di trovare una collocazione professionale di soddisfazione e, sicuramente, per uno stakanovista come lui, una squadra dove continuare a far valere le sue capacità realizzative.

 

Arrivato giovanissimo nell’allora NPP grazie all’ occhio lungo dell’accoppiata Versiglioni/Arteritano e, stranamente, anche con l’ok di Franco Belisti, patron dell’Ellera, Jacopo è diventato protagonista di tutte le vittorie nelle giovanili NPP con il fiore all’occhiello delle Finali Nazionali Juniores di Salsomaggiore.

Successivamente si è ritagliato:

nell’anno della prima promozione in B2 un ruolo di importante rincalzo del duo Martina/Fiorucci

sesto uomo di lusso nella seconda promozione e

panchinaro con minuti di qualità nella vittoria del Campionato di B2 con coach B al timone.

Da quel momento pur restandoci molto legato –famosi i suoi lunedì a far pesi a Ferro di Cavallo – ha girovagato ( Foligno, Umbertide ) fino ad arrivare alla ennesima promozione in B2 con l’Orvieto in coppia con Mattia Palmerini.

Due anni fa il rientro con il suo dioscuro Giacomo Mariani e la vittoria della C2, mentre l’anno scorso, per lui maledetto, è stato condizionato dall’ infortunio muscolare che non gli ha consentito di giocare con continuità .

Ora l’aspetta una sfida un po’ più complicata di quelle vissute insieme e per questo non possiamo che augurargli un grande GOOD LUCK per questa nuova esperienza nel nuovo mondo.

Paolo Chiacchella